Site icon Global Science

Il futuro privato della ISS

È solo di ieri l’annuncio da parte della Nasa di aver affidato la realizzazione di un nuovo modulo abitativo, nell’ambito del programma Next Step, alla società Axiom. Moduli abitativi destinati ad usi commerciali. Scelta che va a braccetto con il commercial crew programme, voli da effettuarsi con la starliner della boeing o dalla dragon della spacex con destinazione la ISS, per portare nello spazio turisti spaziali, certamente, ma anche sperimentazioni o altre attività per investitori privati. I turisti sulla stazione spaziale non sono mai mancati, dal primo Dennis Tito all’ultimo il canadese Guy Laliberté. Ma qui non siamo più di fronte all’eccentricità del mega miliardario, ma a un mondo diverso, dove l’esclusivo resta esclusivo ma non è più unico.

Exit mobile version