Site icon Global Science

Iss, catturato il Drago

Missione compiuta per la nave cargo Crs-20 di SpaceX. Il Drago è stato regolarmente catturato e agganciato alla stazione spaziale tramite il braccio robotico Canadarm all’1:25 di questa notte. A compiere la delicata manovra l’astronauta Nasa Jessica Meir. Subito dopo è stata avviata da terra l’installazione robotizzata del veicolo al modulo Harmony.

A bordo la piattaforma commerciale Bartolomeo sviluppata da Airbus in collaborazione con l’Esa, una struttura per la sperimentazione nello spazio esterno in microgravità. Progettata per offrire nuove opportunità scientifiche a utenti commerciali e istituzionali, sarà installata all’esterno del modulo europeo Columbus. La struttura offrirà fino a 11 diversi slot con vista senza ostacoli verso la Terra e lo spazio con potenziali applicazioni nell’osservazione della Terra, nella robotica, nella scienza dei materiali e nell’astrofisica.

Per SpaceX si tratta dell’ultimo volo, il 20esimo, del primo contratto con la Nasa per la fornitura di navi cargo. Ma L’azienda di Musk, al pari di Northrop Grumann e Sierra Nevada si è aggiudicata un nuovo appalto per il rifornimento della Iss, la cui prima missione è prevista nell’autunno prossimo. Con un importante upgrade: le navette future, derivate dalla versione con equipaggio, offriranno alla Nasa un 20% di carico in più rispetto ai veicoli attuali.

Dragon era stata lanciata da un vettore Falcon 9  sabato 9 marzo dalla base spaziale di Cape Canaveral alle 5.50 italiane,

Exit mobile version