Site icon Global Science

Dance on Mars, il concerto elettronico di Martux in diretta

Io resto su Marte, voi restate a casa. Uniti e vicini attraverso la musica.

Con questo slogan, il musicista elettronico Maurizio Martusciello, in arte Martux, annuncia una serie di appuntamenti in diretta su Instagram dove sarà possibile assistere al suo live set ispirato alle future spedizioni sul mondo rosso. 

L’iniziativa fa parte di un progetto più ampio, Dance On Mars, creato da Martux e prodotto dalla Linking Ideas People and Project di Andrea Canapa, che include brani inediti, video e coreografie appositamente realizzati e messi in scena da ballerini calibro internazionale. Lo spettacolo integrale, promosso dall’Agenzia spaziale italiana, andrà ‘in scena’ al Festival delle Scienze di Roma, il prossimo novembre. 

«Marte, spiega l’artista, si è imposto nel nostro immaginario come simbolo di invasioni aliene. Come artista è impossibile sottrarmi al fascino del vasto e sconfinato immaginario che circonda il pianeta rosso. Plasmare un nuovo universo di suoni, meloide, ritmi e parole che si svelano come sogni…».

Musica, visual e danza, per una durata complessiva di un’ora e un quarto. Due dei dodici brani dell’intero spettacolo saranno rivisitati dall’autore e sono Life on mars? e Heroes, entrambe composte da David Bowie. Tutte le altre canzoni sono ispirate da due testi letterari: Il Piccolo Principe di Antoine da Saint-Exupérie e Il gabbiano Jonathan Livingston di Richard Bach. Il volo, l’esplorazione, la conoscenza, e lo stupore come denominatore comune.

In attesa del Festival delle Scienze, sarà possibile assistere ad una parte sicuramente ridotta dello show attraverso il vostro smartphone a partire già da questa sera, 24 marzo, ore 18:30, sul canale Instagram @Martux_m.

Il prossimo live set sarà domenica 29 marzo ore 18:00. Buona visione!

Exit mobile version