Site icon Global Science

Una galassia di glitter per Hubble

Unlike a spiral or elliptical galaxy, the galaxy KK 246 looks like glitter spilled across a black velvet sheet. KK 246, also known as ESO 461-036, is a dwarf irregular galaxy residing within the Local Void, a vast region of empty space. This lonely galaxy is the only one known for certain to reside in this enormous volume, along with 15 others that have been tentatively identified. Although the picture appears to be full of galaxies, they are actually beyond this void, and instead form part of other galaxy groups or clusters. Cosmic voids, such as this one, are the spaces within the web-like structure of the Universe wherein very few or no galaxies exist.  Adjacent to the Local Group, this region of empty space is at least 150 million light-years across. For perspective, our own Milky Way galaxy is estimated to be 150 000 light-years across, making this void immense in its nothingness.

Il telescopio spaziale Nasa/Esa Hubble ha catturato un’ immagine della galassia KK 246: uno scintillante agglomerato di stelle. È galassia nana irregolare e appare come una polvere di  glitter sparsa su un fondo nero, detto Vuoto locale. 

La galassia KK 246, o Eso 461-036, si trova all’interno del Vuoto locale, una vasta regione dello spazio adiacente al Gruppo locale, ossia un ammasso di galassie del quale fa parte anche la nostra Via Lattea. I vuoti sono aree dell’Universo dove la concentrazione di materia è molto bassa rispetto alle aree popolate da molte galassie. 

Nell’immagine KK 246 sembra non essere sola, ma in realtà quelle che si vedono ai suoi margini, sono le galassie appartenenti al Gruppo locale. Il Vuoto ha un diametro di almeno 150 milioni di anni luce, creando un immenso spazio fatto di nulla.

Exit mobile version