Site icon Global Science

Le luci rosa dell’aurora boreale registrate dai sismometri in Alaska

In molti desiderano assistere allo straordinario spettacolo dell’aurora boreale, o luci del nord, ed è proprio durante uno dei tour a caccia dell’aurora boreale in Alaska, che Aaron Lojewski ha realizzato questo magnifico scatto catturando l’intensa luce rosa nei cieli notturni di febbraio. 

L’aurora boreale è un evento che si verifica quando i venti solari incontrano il campo magnetico protettivo che circonda la Terra. La collisione di particelle produce, nel cielo, luci colorate e crea delle fluttuazioni nel campo magnetico terrestre che vengono chiamate tempeste solari o spaziali. L’aurora boreale solitamente è visibile in inverno nelle regioni più a nord dell’emisfero. 

Le perturbazioni del campo magnetico possono però generare un impatto significativo su reti elettriche, sistemi Gps e su altre infrastrutture, vengono quindi registrate attraverso dei magnetometri distribuiti sulla superficie terrestre.

Nell’occasione catturata in questa foto, le stesse perturbazioni del campo magnetico, osservate come  intense luci del nord da Aaron Lojewski, sono state registrate anche dai sismometri dislocati a terra. Come riferito da un team di ricercatori della University of Alaska Fairbanks, in uno studio pubblicato sulla rivista Seismological Research Letters, controllando i dati raccolti dalle telecamere all-sky, dai magnetometri e dai sismometri durante tre eventi di aurora boreale nel 2019, è possibile abbinare la visualizzazione delle luci con i segnali sismici. I sismometri utilizzati nello studio fanno parte dell’USArray transportable array, una rete di sismometri temporanei posizionati in tutto il Nord America nell’ambito del progetto EarthScope. Dalla ricerca si evince che, insieme ai dati delle telecamere all-sky, i dati dei sismometri potrebbero aiutare nello studio delle aurore boreali incrementando, con le loro registrazioni, quelle dei magnetometri presenti. 

Immagine in apertura: Aaron Lojewski, Fairbanks Aurora Tours

Exit mobile version