Site icon Global Science

Più Wi-Fi in alta quota grazie ai satelliti

Una nuova tecnologia capace di connettere terminali in volo multi-raggio, multi-satellite e multi-orbita potranno garantire comunicazioni telefoniche e accesso ai dati con velocità paragonabili a quelle domestiche, aumentando notevolmente il servizio attualmente fornito dai satelliti geostazionari.

La società di comunicazioni OneWeb ha firmato un accordo per fornire Wi-Fi sugli aerei con SatixFy, un produttore britannico di componenti elettronici. I terminali utilizzeranno tecnologie di antenne multi raggio a guida elettronica per operare simultaneamente tramite una rete di satelliti.

I terminali utilizzano un chip set di circuiti integrati specifici per l’applicazione all’avanguardia di SatixFy, sviluppati con il supporto dell’Agenzia spaziale britannica attraverso il programma di ricerca avanzata sui sistemi di telecomunicazione (ARTES) dell’ESA.

La società OneWeb gestisce attualmente 110 satelliti in orbita ma prevede in futuro di mettere in orbita  una costellazione composta da 650 elementi.

«Lo spazio e i satelliti stanno diventando sempre più importanti per l’economia digitale e c’è la necessità di ottenere dati sempre e ovunque, anche a bordo di un aereo», dichiara Elodie Viau, Direttore delle telecomunicazioni e delle applicazioni integrate dell’ESA.

 Credito ESA per l’ immagine in evidenza.

Exit mobile version