Site icon Global Science

Curiosity cambia prospettiva

Ha da poco festeggiato il suo nono anno marziano, ma l’età non sembra farsi sentire per Curiosity. Atterrato su Marte il 5 agosto 2012, il rover predecessore di Perseverance è più attivo che mai. Tanto che ha appena iniziato una nuova avventura: inerpicarsi sul primo tratto del Monte Sharp, una montagna marziana di 8 chilometri che si innalza nell’ampio bacino del Cratere Gale, luogo dove nove anni fa è atterrato Curiosity.

L’immagine in alto, diffusa ieri dalla Nasa, mostra un paesaggio inedito rispetto a quelli immortalati fino ad oggi dal rover. La foto infatti è stata scattata a oltre 450 metri più in alto rispetto al punto di atterraggio di Curiosity, e offre una panoramica senza precedenti del cratere Gale e dei diversi tipi di rocce che ne compongono la superficie.

Com’è abitudine per questo tipo di foto marziane, l’immagine è in realtà un collage di più foto – in questo caso 129, scattate dalla telecamera Mastcam installata sul rover. Il video qui sotto permette di vederle in sequenza queste e altre immagini marziane, così da ripercorrere virtualmente il cambio di prospettiva di Curiosity sul pianeta rosso.

Exit mobile version