Site icon Global Science

Nea Scout pronto al lancio

Volerà a bordo della missione di prova Artemis 1 in programma a marzo e inseguirà il più piccolo asteroide mai osservato da un veicolo spaziale. Stiamo parlando del Near-Earth Asteroid Scout, un cubesat della Nasa, che svolgerà una missione di dimostrazione scientifica e tecnologica. Il suo obiettivo è misurare le dimensioni e le proprietàdi 2020 Ge, un asteroide che nella sua orbita intorno al Sole si spinge in quella terrestre. 2020 Ge misura meno di 18 metri e oggetti simili non sono stati mai esplorati da una missione spaziale.

Grazie alla sua fotocamera con risoluzione inferiore a 10 centimetri per pixel il cubesat riuscirà a determinare se l’asteroide è solido come un masso o se è composto da rocce più piccole e polveri agglomerate. Ma non è tutto. Nea Scout testerà la tecnologia delle vele solari nello spazio profondo. Una volta rilasciato il cubesat dispiegherà una vela solare che si espanderà  fino a 86 metri quadrati. Nea Scout pone le basi per le future vele solari come l’Advanced Composit Solar Sail System che utilizzerà  una combinazione di materiali con proprietà diverse. Successivamente, nel 2025,  Solar Cruiser userà la luce solare per viaggiare verso la nostra stella e monitorare da vicino gli effetti dello space weather. 

Exit mobile version