Site icon Global Science

Quintetto galattico ritratto da Hubble

Dopo aver eseguito 1,5 milioni di osservazioni su circa 50.000 bersagli celesti, il telescopio spaziale Hubble (immesso nell’orbita terrestre bassa il 24 aprile 1990) è prossimo al suo 32° compleanno; e proprio a pochi giorni dalla lieta ricorrenza, ci giunge un’interessante diapositiva del gruppo di galassie noto come Hickson Compact Group 40.

La foto (in alto), come si evince facilmente, ritrae cinque galassie radicalmente diverse (tre a spirale, una ellittica ed una lenticolare), le quali occupano insieme un’ampia regione dello spazio la cui estensione è pari a poco meno del doppio del diametro del disco stellare della nostra Via Lattea.

Sebbene questa suggestiva cinquina appaia compatta, in realtà queste galassie sono isolate e distanti l’una dall’altra; inoltre, a causa della materia oscura che si interpone tra loro e che, di fatto, rallenta i loro movimenti, ci vorrà circa 1 miliardo di anni prima che si scontrino per fondersi e, infine, formare un’unica galassia ellittica.

Grazie alle potenzialità di Hubble è stato possibile cogliere ulteriori peculiarità di questo quintetto, ossia l’alto tasso di formazione stellare (rivelato dalle osservazioni a infrarosso), nonché la probabile presenza di buchi neri supermassicci al loro interno (rivelato dalle osservazioni radio).

Crediti immagine: Nasa, Esa, StScI; Image Processing: Alyssa Pagan (StScI)

Exit mobile version