Site icon Global Science

Auditorium

Auditorium

Cosmic Groove

Grande successo per la conferenza-spettacolo che ieri ha chiuso la quinta giornata del Festival delle Scienze di Roma. Sul palco il fisico Eugenio Coccia, la pianista Lara Leccisi e la sand artist Gabriella Compagnone

All’Auditorium Parco della Musica di Roma la fisica si osserva e si ascolta. Lo ha sperimentato ieri il pubblico del National Geographic Festival delle Scienze, che in una gremita Sala Petrassi ha assistito al racconto delle onde luminose, sonore e gravitazionali attraverso l’unione di arte e scienza.

Titolo della conferenza-spettacolo Cosmic Groove: luci e suoni dall’universo, un percorso inedito di scoperta del cosmo attraverso la musica, la fisica e le arti figurative. Durante l’evento Eugenio Coccia, rettore del Gran Sasso Science Institute, ha ripercorso alcune scoperte della fisica che hanno segnato, con personaggi più o meno noti, le storiche tappe della conoscenza dell’universo.

Il suo racconto è stato accompagnato dalle note della pianista Lara Leccisi e dai disegni sulla sabbia della sand artist Gabriella Compagnone, che hanno raccolto la sfida di narrare la scienza attraverso l’arte.

 

Guarda il servizio di AsiTv

Exit mobile version